Le meravigliose spiagge della Sardegna

teulada

Isolotti Padiglioni

Gli isolotti Padiglioni sono situati nell’estrema punta sud occidentale della Sardegna, dove comincia la grande insenatura del Golfo di Teulada.

Il mare azzurro tra gli scogli

Il mare azzurro tra gli scogli

E’ un paesaggio stupendo qui che vale la pena di visitare, anche se per farlo bisogna armarsi di spirito di avventura ed essere pronti a qualche camminata faticosa. Questi isolotti infatti si aprono su un magnifico tratto di mare che è un sogno per chi ama tuffarsi dalle rocce, ma sono raggiungibili solo via mare in barca o percorrendo strade sterrate e sentieri via terra. La strada panoramica infatti, Passa molto all’interno rispetto a Capo Spartivento, come si chiama questo promontorio.

Ma la fatica sarà ricompensata una volta giunti in vicinanza del mare. Qui il paesaggio lascia infatti esterrefatti per la sublime bellezza fatta di rocce e scogli affioranti da un mare dalle mille sfumature del blu e del turchese. Scogli e rocce che, essendo di duro granito, hanno resistito a millenni di erosione, trasformandosi nel tempo in singolari gruppi scultorei che sembrano usciti dallo scalpello di un artista ispirato.

Si possono trovare deliziose calette da cui tuffarsi in mare, ed è altamente consigliato portarsi dietro maschera e pinne perchè qui i fondali marini possono offrire panorami di indimenticabile fascino.

Per ammirare la bellezza di tutto questo tratto di costa si può raggiungere il punto più alto del Capo Spartivento dove torreggia un faro alto 66 metri che tutt’oggi svolge la sua utilissima funzione di avvisare le imbarcazioni della presenza di costa e scogliere.

Isola Tuerredda

La spiaggia di Tuerredda è come un piccolo gioiello incastonato nel bellissimo litorale che si estende nel territorio del comune di Teulada. La sua bellezza, che ne fa una tra le spiagge più celebrate dell’intero litorale sardo, è dovuta alla splendida distesa di sabbia lunga circa 600 metri, caratterizzata da una sabbia che sembra quasi impalpabile per la sua finezza, dal colore bianco quasi abbacinante, che all’improvviso si apre tra i due promontori di Capo Spartivento e di Capo Malfatano.

Il mare a Capo Startivento, vicino all'isola Tuerredda

Il mare a Capo Spartivento, vicino all’isola Tuerredda

La spiaggia non si vede dalla strada che collega Cagliari a Teulada, ma la si può trovare aa una decina i chilometri da Chia, indicata da un grande cartello.

Oltre alla splendida e morbida sabbia le acque cristalline sono un altro dei motivi per cui questo piccolo angolo di paradiso è così celebre tra gli amanti del mare in Sardegna.

Intorno poi, a completare il quadro, una distesa fitta e rigogliosa di arbusti della macchia mediterranea, tra i quali spicca soprattutto il ginepro con le sue profumatissime bacche.

Davanti alla spiaggia si erge l’isoletta Tuerredda, che si può anche raggiungere comodamente a nuoto. Anche qui una distesa di sabbia fantastica intervallata in qualche tratto dagli scogli affioranti dal mare, e tutto intorno la macchia mediterranea che protegge la tranquillità ed il magico silenzio del luogo.

Tra i servizi che si trovano in spiaggia un chiosco-bar, un ristorante, le attrezzature per la spiaggia come sdraio ed ombrelloni e la possibilità di noleggio canoe e pedalò e la possibilità di escursioni in gommone lungo la costa.