Le meravigliose spiagge della Sardegna

Porto Torres

Sassari

Sassari, una delle province della Sardegna si trova leggermente nell’entroterra davanti al Golfo dell’Asinara, nel nord della Sardegna.

La bella cittadina, di cui si anno notizie già intorno all’anno mille, è sicuramente stata abitata, nei dintorni, sin dal periodo neolitico.

Litorale sassarese: Platamona

Litorale sassarese: Platamona

Qui infatti si può ammirare, un sito archeologico con una struttura muraria le cui origini sono sicuramente antichissime, l’altare preistorico di Monte d’Accoddi, che si trova a pochi chilometri dalla città, caratterizzato dalla sua singolare ed originale architettura a grandi gradoni che si innalza verso il cielo. La cittadina possiede altri importanti esempi della sua vitalità durante l’epoca medievale, il Castello, parte delle mura che cingevano la città, diverse chiese risalenti al dodicesimo, quattordicesimo secolo, e diversi palazzi che testimoniano della profonda importanza ed influenza degli spagnoli sull’isola, in particolare della comunità catalana.

Il tratto di costa poco distante dalla cittadina è uno spettacolo di lunghe spiagge, come Platamona, una distesa di sabbia che si allunga fino a toccare le spiagge intorno a Porto Torres, e che già dagli anni ’60 ha conosciuto un forte turismo di massa.

La si può raggiungere da Sassari dopo aver attraversato diversi boschi di profumati pini marittimi, e dopo aver valicato una serie di dune che nascondono alla vista lo splendore del mare fino all’ultimo momento.

La sabbia è finissima e bianca, ed il mare presenta fondali bassissimi.

Verso ovest arriviamo alle splendide località del litorale di Porto Torres, mentre verso est troviamo altre località interessanti a Marina di Sorso, ed ancora verso est Eden Beach.

Spiaggia di Marina di Sorso

Proprio al centro della costa del Golfo dell’Asinara troviamo Marina di Sorso, una bella località balneare poco distante da Porto Torres, uno dei maggiori scali portuali della costa nord della sardegna. Una distesa bellissima di sabbia circondata da dune , dalle ultime propaggini della macchia mediterranea e da una folta pineta, che continua il litorare di un’altra località molto bella della zona, Platamona.

Bianche spiagge ed incantevoli

Bianche spiagge ed incantevoli

E’ qui una delle località più amate dai turisti che si recano in vacanza in quest’angolo della Sardegna. Qui il mare è caldo e piacevole già a partire da maggio e fin verso la metà di ottobre. E’ una zona battuta dai venti, l che ne fa anche un centro ideale per gli appassionati del windsurf e delle altre discipline sportive sull’acqua, il kitesurfing e la vela da diporto.

Questo tratto di territorio esprime la sua vocazione turistica anche nella profusione di infrastrutture turistiche che si susseguono lungo la costa, dai ristoranti e bar in cui rifocillarsi e concedersi una pausa dopo tante nuotate e tanto sole, alle strutture per soggiornare, hotel, campeggi, bed & breackfast e pensioni.

E’ anche un’ottima base per dedicare qualche giornata della propria vacanza a piacevoli escursioni nell’entroterra, a Sorso per esempio, caratterizzato dalle coltivazioni, olivi e vigneti, o al villaggio medievale di Gheridu. Non male anche trovare un imbarcazione a noleggio o un passaggio per recarsi a visitare i bei litorali dell’Asinara ed i fondali ricchi di pesce di questo angolo incontaminato di natura.

Spiaggia di Platamona

Da Porto Torres, uno dei maggiori scali marittimi che trasportano ogni anno i migliaia di turisti che accorrono ad ammirare uno dei litorali costieri più preziosi e selvaggi tra i migliaia di chilometri di costa italiana, prendendo in direzione di Sassari si incontra, una delle più incantevoli spiagge della zona, Platamona.

La si raggiunge dopo esser giunti all’altezza del km 221 della strada che collega Sassari a Porto Torres e percorrendo in seguito circa 5 chilometri in direzione del mare. Già la strada per raggiungere la spiaggia anticipa la bellezza del paesaggio, perchè attraversa una serie di boschi di pini marittimi per poi giungere a ridosso di una distesa di bianche dune di sabbia che nascondono alla vista una splendida linea di sabbia bianca che caratterizza questo tratto di mare già conosciuto e famoso sin dagli anni ’50 e ’60 ed ora meta non solo dei turisti e degli abitanti locali, sassaresi soprattutto, ma anche dei turisti che qui giungono provenienti da tutta Europa.

Platamona

Platamona

La località è ideale per diverse esigenze e desideri, il fondale sabbioso e poco profondo è l’ideale per i bagnanti più piccoli, e la ricchezza della fauna marina, soprattutto di grandi banchi di pesci, fa la gioia per gli amanti della pesca, sia subacquea che con la canna da pesca a riva. Una piacevole sosta per ristorarsi è possibile nei numerosi bar e ristoranti lungo la spiaggia, e per i campeggiatori c’è un’ottima scelta di camping dove soggiornare.