Le meravigliose spiagge della Sardegna

Pischina Salidda

Spiaggia di Marina di Sorso

Proprio al centro della costa del Golfo dell’Asinara troviamo Marina di Sorso, una bella località balneare poco distante da Porto Torres, uno dei maggiori scali portuali della costa nord della sardegna. Una distesa bellissima di sabbia circondata da dune , dalle ultime propaggini della macchia mediterranea e da una folta pineta, che continua il litorare di un’altra località molto bella della zona, Platamona.

Bianche spiagge ed incantevoli

Bianche spiagge ed incantevoli

E’ qui una delle località più amate dai turisti che si recano in vacanza in quest’angolo della Sardegna. Qui il mare è caldo e piacevole già a partire da maggio e fin verso la metà di ottobre. E’ una zona battuta dai venti, l che ne fa anche un centro ideale per gli appassionati del windsurf e delle altre discipline sportive sull’acqua, il kitesurfing e la vela da diporto.

Questo tratto di territorio esprime la sua vocazione turistica anche nella profusione di infrastrutture turistiche che si susseguono lungo la costa, dai ristoranti e bar in cui rifocillarsi e concedersi una pausa dopo tante nuotate e tanto sole, alle strutture per soggiornare, hotel, campeggi, bed & breackfast e pensioni.

E’ anche un’ottima base per dedicare qualche giornata della propria vacanza a piacevoli escursioni nell’entroterra, a Sorso per esempio, caratterizzato dalle coltivazioni, olivi e vigneti, o al villaggio medievale di Gheridu. Non male anche trovare un imbarcazione a noleggio o un passaggio per recarsi a visitare i bei litorali dell’Asinara ed i fondali ricchi di pesce di questo angolo incontaminato di natura.

Spiaggia di Platamona

Da Porto Torres, uno dei maggiori scali marittimi che trasportano ogni anno i migliaia di turisti che accorrono ad ammirare uno dei litorali costieri più preziosi e selvaggi tra i migliaia di chilometri di costa italiana, prendendo in direzione di Sassari si incontra, una delle più incantevoli spiagge della zona, Platamona.

La si raggiunge dopo esser giunti all’altezza del km 221 della strada che collega Sassari a Porto Torres e percorrendo in seguito circa 5 chilometri in direzione del mare. Già la strada per raggiungere la spiaggia anticipa la bellezza del paesaggio, perchè attraversa una serie di boschi di pini marittimi per poi giungere a ridosso di una distesa di bianche dune di sabbia che nascondono alla vista una splendida linea di sabbia bianca che caratterizza questo tratto di mare già conosciuto e famoso sin dagli anni ’50 e ’60 ed ora meta non solo dei turisti e degli abitanti locali, sassaresi soprattutto, ma anche dei turisti che qui giungono provenienti da tutta Europa.

Platamona

Platamona

La località è ideale per diverse esigenze e desideri, il fondale sabbioso e poco profondo è l’ideale per i bagnanti più piccoli, e la ricchezza della fauna marina, soprattutto di grandi banchi di pesci, fa la gioia per gli amanti della pesca, sia subacquea che con la canna da pesca a riva. Una piacevole sosta per ristorarsi è possibile nei numerosi bar e ristoranti lungo la spiaggia, e per i campeggiatori c’è un’ottima scelta di camping dove soggiornare.

Spiaggia di Marritza

Ci ha deciso di recarsi in vacanza in Sardegna decisamente ha scelto il meglio in quanto a bellezza del mare e dell’entroterra dove alle zone aride e brulle si susseguono bei paesaggi coltivati ad uliveto e vigneti, ad antichissime tradizioni di storia ed arte ed alla presenza di testimonianze di notevole fascino su misteriosi e remotissimi insediamenti umani, di cui oggi rimangono intatti e maestosi gli edifici, i nuraghes.

azzurro mare di Sardegna

azzurro mare di Sardegna

Chi approda con il traghetto a Porto Torres subito può ammirare intorno a se uno dei tratti di costa più affascinanti della Sardegna, che già nell’antico passato romano era stata meta di villeggiatura. Spingendosi da Porto Torres in direzione di Sassari si può incontrare infatti tutta una serie di spiagge di particolare pregio, dove la sabbia bianchissima si riflette su una distesa di acque dagli splendidi colori cangianti dall’azzurro al verde smeraldo intenso. E’ qui una delle località ideali per insediarsi e godere per qualche giorno dello splendido mare, e del caldo sole che rende questa località già dalla metà di maggio affollata di bagnanti.

Marritza è una delle frazioni di Sorso che sorge in questo punto, insieme con altre interessanti località, Platamona, San Michele, Serralonga, Tonnara ed altre ancora, e presenta una bella spiaggia a Eden Beach, che già dalla denominazione lascia ben intendere che si tratta di un vero e prorio paradiso. Qui è anche possibile trovare ottime soluzioni per il pernottamento, sia per chi si sposta in tenda ed è in cerca di un campeggio, sia per chi cerca soluzioni più comode come alberghi e residence.

Spiaggia di Pischina Salidda

Dal comune di Stintino, che si sviluppa su un tratto di terra delimitato da due profondi fiordi in cui sono stati realizzati due importanti porticcioli per le imbarcazioni da pesca e da diporto, dirigendosi verso sud si incontra una delle località che hanno resa Stintino famosa come rinomata località turistica e balneare, Pischina Salidda.

Un agglomerato di pochi edifici, costituiti per la maggior parte da case vacanze, residence e villaggi turistici, che si

Le acque blu del mare in Sardegna

Le acque blu del mare in Sardegna

sviluppa su un piccolo promontorio che si getta nel mare, circondato da una costa fatta di basse scogliere tra cui si aprono all’improvviso incantevoli insenature. Verso nord della località una grande spiaggia costeggiata dalla strada provinciale 34, con fondale marino prevalentemente sabbioso e poco profondo, di una limpidezza affascinante. Verso sud della piccola frazione si apre un golfo diventato porticciolo e punto di attracco per le imbarcazioni turistiche. Se ci si spinge ancora più a sud si incontra la spiaggia rocciosa, da cui si può ammirare tutto il litorale costiero e, per chi ama immergersi spettacolari fondali marini ricchi di pesci.

Ancora più a sud, proseguendo lungo la costa le belle insenature di Punta Negra, dove tratti di spiaggia si inframmezzano a scogliere lisce di scuro granito. Spingendosi ancora più a sud si arriva alla frazione di Tonnara Saline, un tempo area destinata, come testimoniano gli edifici presenti, alla lavorazione del tonno ed alla estrazione del sale.

Tali attività, oggi scomparse hanno lasciato il posto ad incantevoli villaggi turistici che hanno saputo recuperare al meglio gli antichi edifici in disuso.