Le meravigliose spiagge della Sardegna

Orosei

Spiaggia di Cala Liberotto

Cala Liberotto fa parte, insieme a Cala Ginepro, Sa Curcurica e Bidderosa, del magnifico litorale che da Siniscola si congiunge con la bella costa di Orosei, nel nord est della Sardegna, a poca distanza dalla Costa Smeralda e dalla sub regione della Gallura all’estremo nord dell’isola.

Mare turchese di Sardegna

Mare turchese di Sardegna

Qui le dolci ed ombrose pinete fanno da sfondo ad una costa che s presenta riccamente frastagliata in decine di insenature e calette di notevole fascino, con la sabbia che assume intensi riflessi argentati ed è finissima al tatto, ed il mare che assume tutte le possibili variazioni cromatiche dall’intenso blu cobalto al verde smeraldo al turchese. E’ il posto ideale per chi cerca pace calma e serenità, ed anche un pizzico di solitudine, perchè, nonostante il forte flusso di bagnanti e turisti tutti possono trovare almeno un angolino appartato dove trascorrere piacevolmente ed in assoluta tranquillità la giornata al mare. Notevoli i fondali, ideali per chi ama immergersi con maschera e pinne, riccamente variati tra fondo roccioso e sabbioso.

Dirigendosi verso nord si possono trovare altre località incantevoli come Sas Linnas Siccas caratterizzata da incantevoli gruppi di rocce di granito dalla splendida colorazione rosata e Fuile ‘e Mare, dove, passata la lunga spiaggia di sabbia finissima le rocce di granito lasciano il posto a scure rocce di basalto e la costa si fa frastagliata e rocciosa. Ancora più a nord l’incantevole spiaggetta di Foche Pizzinna e la foce del fiume Cedrino da cui il litorale torna nuovamente sabbioso, con una spiaggia larga e lunga quasi quattro chilometri.

Spiagge di Capo Comino

Per le vostre vacanze in Sardegna una delle scelte più interessanti potrebbe essere il bel litorale che si incontra a circa una ventina di chilometri da Orosei e ad una quindicina da Siniscola, nel piccolo e suggestivo borgo di Capo Comino.

Capo Comino

Capo Comino

Qui la spiaggia si presenta nel suo immacolato biancore e finissima lungo i circa tre chilometri di litorale fino a raggiungere il faro di Capo Comino eretto a sfidare il mare dall’alto di incantevoli rocce di granito rosa. Alle spalle della spiaggia torreggiano alte dune su cui si posano le ultime propaggini della macchia mediterranea, i profumatissimi cespugli di ginepro, di mirto, di rosmarino che allietano con le loro fragranze i bagnanti stesi sulla sabbia a godersi lo splendido sole dell’estate sarda.

Il mare ha colori bellissimi, cangianti sfumature che spaziano dal turchese al verde e persino in sfumature di viola. I fondali che digradano dolcemente nel mare sono un’ottima attrattiva per le famiglie con i bambini oltre che per gli appassionati di immersioni, visto che lungo la costa variano tra tratti rocciosi e fondali di sabbia, dove trovano rifugio diverse specie di creature marine.

Se siete sazi di bagni e nuotate lungo la costa si possono fare interessanti passeggiate, inoltrandosi lungo la pineta dove ristorarsi all’ombra degli alberi, in direzione del Capo Comino ed il suo faro, con una piacevole spiaggetta ricca di conchiglie e fossili vegetali oppure appena dietro la spiaggia ed il borgo, dove uno stagno accoglie interessanti esemplari di uccelli migratori, tra i quali primeggiano per bellezza i fenicotteri rosa.