Le meravigliose spiagge della Sardegna

Oristano Gallura

Spiaggia di San Giovanni di Sinis

La spiaggia di San Giovanni di Sinis si trova appena al di la di un grande promontorio che chiude verso nord il magnifico Golfo di Oristano, sulla costa occidentale della Sardegna.

Panorama delle coste di Oristano

Panorama delle coste di Oristano

La bellezza di questo litorale è ampiamente sottolineata dalla distesa di spiagge, che dal piccolo centro abitato, un tempo modesto villaggio di capanne, si spinge fino alla punta del promontorio, dove a dominare sul mare e sul panorama ci sono i resti di una grande torre cinquecentesca, la torre di San Giovanni, sentinella del mare costruita in epoca medievale per avvistare da lontano le pericolose navi saracene che portavano sulle coste sarde terrore mote e distruzione.

E’ una lunga distesa di spiagge, qua e là intervallata da improvvisi gruppi di scogli levigati dal mare, che regalano candide e solitarie insenature. La sabbia è bianca, talvolta così fine da essere quasi impalpabile, ed il mare ha colori che lasciano esterrefatti per la bellezza e l’incanto.

L’area è cresciuta grazie al turismo nel corso degli ultimi anni, e nonostante una crescita qualche volta selvaggia di costruzioni ed edifici la zona conserva tutto sommato intatto il suo aspetto selvaggio ed i suoi paesaggi pittoreschi.

Chi si reca a San Giovanni in Sinis non potrà fare a meno di recarsi in escursione nel sito archeologico di Tharros, che sorge proprio sulla punta del promontorio. Qui ci troviamo di fronte ad un connubio magnifico grazie al quale la suggestiva immagine dell’antica città fenicia si sposa con la bellezza di questo lembo di terra racchiuso dal mare.

Spiaggia di Oristano

Sulle coste della Penisola del Sinis il litorale si offre piatto e lineare, al termine di una vasta pianura. E’ qui che possiamo trovare una serie di fantastici arenili, tra più famosi e conosciuti di tutta l’isola sarda. Qui la sabbia è formata da minuscoli e quasi infinitesimali cristalli di quarzo che, levigati dall’erosione del mare offrono allo sguardo fantastici effetti e giochi di luce, e fanno brillare sin da lontano le spiagge come se fossero ammantate di una qualche patina traslucida.

Spiagge a Oristano

Spiagge a Oristano

Tale bell’effetto è particolarmente accentuato dal meraviglioso contrasto con le limpide acque del mare, che assumono gradazioni cromatiche azzurro blu e verde smeraldo. Il Golfo di Oristano insomma è una delle località da non perdere per chi si reca in vacanza in Sardegna e voglia assaporare al meglio le splendide attrattive naturali dell’isola.

Il mare ricco di pesce fa la gioia degli amanti della pesca ed anche di coloro che amano esplorare con maschera e pinne i fondali.

Tra le più belle spiagge sicuramente Is Arenas, dove l’effetto del quarzo si esprime al meglio, circondata da una splendida pineta alle spalle. Poco più avanti la bella insenatura di Sa Rocca Tunda, ideale per trovare un po’ di riparo dai forti venti di maestrale perchè si trova riparata dalla Punta Sa Pallosu che a sua volta presenta una caletta ideale per gli amanti della pesca.

Verso sud di Oristano proprio nel centro del golfo troviamo Aba Rossa e la bella spiaggia di Torregrande, dominata da una grande torre cinquecentesca e ricca di infrastrutture per i turisti.