Le meravigliose spiagge della Sardegna

Olbia Tempio

Sardegna San Teodoro

San Teodoro fa parte della provincia di Olbia-Tempio nella Sardegna nord orientale. E’ un paese altamente frequentato e conosciuto perchè lungo la costa si trovano alcune delle spiagge non solo più grandi ma anche più belle del litorale sardo.

Il Capo Coda Cavallo

Il Capo Coda Cavallo

Se ne contano, comprendendo anche quelle che si possono raggiungere a poca distanza, circa una ventina, una più incantevole dell’altra, e la scelta non sarà quindi dettata dalla bellezza di queste quanto piuttosto dalle esigenze dei turisti e dei bagnati. Alcune infatti sono assolutamente candide ed incontaminate, discrete e solitarie, mentre altre sono più frequentate e propongono tute le comodità per una vita in spiaggia all’insegna del relax, grazie ad attrezzatissimi stabilimenti balneari.

La Cinta è sicuramente una di queste, una distesa di sabbia bianca e fine davanti ad un mare turchese e verde smeraldo che si estende per chilometri, circondata da candide dune che la separano dallo Stagno di San Teodoro, dove si può ammirare il fantastico spettacolo dei fenicotteri rosa che vengono qui a nidificare ed a riprodursi.

Da citare anche Cala Brandinchi, un mare trasparente che si frange languidamente su una spiaggia di sabbia dorata con alle spalle una folta e verdissima pineta, con davanti la bella sagoma dell’isola di Tavolara, e Cala Girgolu, più che una sola spiaggia una serie di calette a cui fanno da separé ammassi di granito rosa. Se si raggiunge Capo Coda Cavallo si possono trovare altre spiagge favolose, tra le quali Lu Impostu.

Spiagge di Cala Paradiso

Non è certo un caso che il bel litorale che si estende sulla costa nord orientale della Sardegna, a pochi chilometri da Olbia, dalla Costa Smeralda e dalla bella cittadina di San Teodoro sia stato chiamato Cala Paradiso. Qui in effetti il paesaggio è di una tale magnificenza e bellezza che sono in moltissimi i visitatori che una volta conosciuto questo tratto di costa vi ritornano tutti gli anni, mai sazi di tale suggestivo splendore.

La sagoma inconfondibile di Tavolara

La sagoma inconfondibile di Tavolara

Davanti al villaggio, che offre interessanti e piacevoli opportunità di soggiorno per chi è in vacanza in Sardegna, svetta imponente il massiccio calcareo dell’Isola di Tavolara, con la sua caratteristica forma squadrata e regolare, un luogo selvaggio da esplorare assolutamente con una dei tanti programmi di escursioni che ogni giorno durante l’alta stagione partono dai porti e porticcioli disseminati lungo la costa.

Bella la spiaggia proprio a ridosso del villaggio, con il caratteristico e consueto stupendo litorale, distese di sabbia bianca e scogliere rosse e rosate dolcemente levigate dalla millenaria opera di erosione dei venti e del mare.

A poca distanza altri litorali stupendi, la spiaggia di Cala Brandinchi e la spiaggia di La Cinta, quella frequentata maggiormente dagli abitanti di San Teodoro.

E’ una località molto frequentata durante il periodo estivo ed è per questo motivo che qui si potranno trovare tutti i servizi necessari per tracorrere le giornate in spiaggia nel più completo comfort e divertimento, dal noleggio di sdraio lettini ed ombrelloni, alle attrezzature per gli sport acquatici, dal windsurf agli acqua scooter.

Spiaggia di Costa Dorata

La Costa nord orientale della Sardegna riserva a chi la visita sempre eccitanti e fantastiche sorprese, un litorale dove si inseguono senza sosta tratti di spiaggia lunghissima ad amene e solitarie calette, intervallate da lunghi tratti di scogliera cje si gettano a capofitto nel mare.

Mare e rocce in Sardegna

Mare e rocce in Sardegna

Costa Dorata è una delle località che si incontrano percorrendo la bellissima e panoramica SS 125 partendo da Olbia, appena dopo il piacevole e grazioso paesino di Loiri San Paolo.

Una serie di piccole spiagge ed insenature, la maggior parte delle quali incontaminate ed ancora allo stato selvaggio, caratterizzano questo tratto di costa, dove oltre alle splendide lingue di sabbia dorata fanno bella mostra di se affascinanti gruppi di rocce che la forza degli elementi ha con il tempo modellato in favolose sculture naturali, che evocano in chi le ammira forme fantastiche di animali e di figure magiche. Davanti alla spiaggia di Costa Dorata si possono ancora oggi ammirare i resti di un barcone affondato. Intorno alla spiaggia il consueto e piacevole anfiteatro di vegetazione fragrante di profumi.

Il mare è limpido e cristallino, e sono in molti appassionati a scegliere questo tratto di mare per le immersioni, sia per chi appassionato di pesca subacquea è alla ricerca di qualche magnifica preda, sia per chi semplicemente vuole ammirare i pittoreschi fondali ricchi di una moltitudine di affascinanti creature marine. Poco distante altri tratti di mare di incantevole bellezza, a partire dalla bella Cala Girgolu e poco distante alla serie di belle spiaggette ed insenature dominate dal famoso Scoglio della Tartaruga, oggi purtroppo danneggiato irrimediabilmente.

Spiaggia Lido del Sole

Lido del Sole è uno delle tante splendide località che si possono trovare nel territorio di Budoni, sul tratto costiero nord orientale della Sardegna, a pochi chilometri da San Teodoro e da Posada. E’ uno splendido territorio dove al bellissimo lungomare fanno da contraltare splendide colline dove cresce rigogliosa e profumatissima la macchia mediterranea, belle pianure verdeggianti e piccoli e magnifici stagni che sorgono appena all’interno della costa, zona di sosta e di rifugio di splendidi esemplari di uccelli migratori tra i quali i maestosi e pittoreschi fenicotteri rosa.

Budoni

Budoni

Intorno a Budoni si stendono 18 chilometri di coste dove si alternano tratti rocciosi che formano incantevoli piscine naturali e lunghi arenili di sabbia bianchissima o dorata che si gettano nel mare di un azzurro intenso.

E’ una località ampiamente frequentata durante la stagione estiva, ed in molte delle spiagge sono sorti negli ultimi decenni diversi stabilimenti balneari che offrono ai visitatori ed ai tristi tutte le comodità necessarie per trascorrere una giornata in spiaggia nel comfort e nel divertimento, sdraio ed ombrelloni, e noleggio delle attrezzature per gli sport acquatici.

I fondali marini sono molto interessanti per chi ama le immersioni con maschera e pinne, ed anche gli amanti della pesca sportiva trovano di che soddisfare la loro passione tra le rocce a picco sul mare. Da Lido del Sole si possono raggiungere una serie di altre spiagge e baie interessanti: Matt’e Peru, la Baia di Sant’Anna caratterizzata da piccole spiaggette di ciottoli, Salamaghe e Sa Capannizza. Ad Ottiolu si trova un fornitissimo ed affollato porto turistico.

Spiaggia di Pittulongu

La spiaggia di Pittulongu è una delle località balneari preferite dagli abitanti di Olbia che si riversano qui grazie anche alla vicinanza con la città che dista non più di cinque chilometri. E’ per questo motivo che sulla spiaggia, fin dalle prime giornate calde della primavera ed in seguito per tutta l’estate si può trovare più abitanti locali che turisti stranieri. E non è raro che sia molto frequentata anche durante la stagione invernale per fare un po’ d sport e belle passeggiate sotto il timido sole. La spiaggia si presenta come un lungo arenile di sabbia bianca e finissima, che si estende in lunghezza lungo il litorale. Il fondale è basso e sabbioso, e digrada dolcemente nel mare, risultando ideale per le famiglie con bambini che qui possono giocare e nuotare sul bagnasciuga in tutta sicurezza e tranquillità.

Costa in Sardegna

Costa in Sardegna

Il mare è limpido e cristallino, con spettacolari variazioni cromatiche di azzurro.

La spiaggia, divisa in diverse località balneari, La Playa, spiaggia dello Squalo, il Pellicano e l’incantevole ed appartata Mare e Rocce, è ottimamente attrezzata con tutti i servizi, dal noleggio di sdraio ed ombrelloni alla possibilità di trovare le attrezzature per gli sport acquatici, ed è anche un rinomato luogo di incontro per la gioventù di Olbia, che si riversa qui ed affolla i numerosi locali che durante l’alta stagione offrono interessanti e divertenti serate di musica e danze.

Nei dintorni da visitare anche la spiaggia di Cala Banana, raggiungibile a piedi dopo aver percorso una strada sterrata e la bella spiaggia di Porto Caso.

Spiaggia de l’Isuledda

La spiaggia de l’Isuledda rappresenta una delle località più interessanti che si possono trovare sulla costa nord est della Sardegna, a poca distanza da Cannagione, Tanca Manna e La Conia, nella provincia di Olbia Tempio.

Isuledda

Isuledda

Il litorale qui si apre a partire da una piccola penisola che si protende nel mare Tirreno, esposta verso sud est si trova la lunghissima spiaggia bianca, larga e circondata da un panorama altamente suggestivo degli arbusti e della vegetazione tipica della macchia mediterranea che si spinge fino alle ultime dune alle spalle del lungomare. Questo tratto di mare, che assume fantastiche colorazioni azzurre e verde smeraldo è una delle località più frequentate da chi si ferma a soggiornare nella zona di San Teodoro, da cui la spiaggia dista appena qualche chilometro.

Dotata di tutti i servizi necessari a trascorrere piacevoli giornate all’insegna del comfort e del relax è anche una meta ideale per le famiglie con i bambini per via della tranquillità del mare protetto dalle onda da una serie do basse scogliere e dei fondali poco profondi appena a ridosso della costa.

Alle spalle della spiaggia uno stagno che conserva le acque fino all’inizio dell’estate e sul mare uno splendido panorama dominata dal panorama della Tavolara. Nei dintorni si possono trovare altre località altrettanto affascinanti dove recarsi in escursione, altre spiagge di indubitabile fascino, circondate da belle scogliere di granito che, grazie all’erosione dei venti e delle onde hanno assunto nel corso dei millenni forme fantastiche, come la celebre “Tartaruga” che si può ammirare a Cala Ghjlgolu.