Le meravigliose spiagge della Sardegna

Capo Coda Cavallo

Sardegna San Teodoro

San Teodoro fa parte della provincia di Olbia-Tempio nella Sardegna nord orientale. E’ un paese altamente frequentato e conosciuto perchè lungo la costa si trovano alcune delle spiagge non solo più grandi ma anche più belle del litorale sardo.

Il Capo Coda Cavallo

Il Capo Coda Cavallo

Se ne contano, comprendendo anche quelle che si possono raggiungere a poca distanza, circa una ventina, una più incantevole dell’altra, e la scelta non sarà quindi dettata dalla bellezza di queste quanto piuttosto dalle esigenze dei turisti e dei bagnati. Alcune infatti sono assolutamente candide ed incontaminate, discrete e solitarie, mentre altre sono più frequentate e propongono tute le comodità per una vita in spiaggia all’insegna del relax, grazie ad attrezzatissimi stabilimenti balneari.

La Cinta è sicuramente una di queste, una distesa di sabbia bianca e fine davanti ad un mare turchese e verde smeraldo che si estende per chilometri, circondata da candide dune che la separano dallo Stagno di San Teodoro, dove si può ammirare il fantastico spettacolo dei fenicotteri rosa che vengono qui a nidificare ed a riprodursi.

Da citare anche Cala Brandinchi, un mare trasparente che si frange languidamente su una spiaggia di sabbia dorata con alle spalle una folta e verdissima pineta, con davanti la bella sagoma dell’isola di Tavolara, e Cala Girgolu, più che una sola spiaggia una serie di calette a cui fanno da separé ammassi di granito rosa. Se si raggiunge Capo Coda Cavallo si possono trovare altre spiagge favolose, tra le quali Lu Impostu.

Spiaggia di Capo Coda Cavallo

La spiaggia di Capo Coda Cavallo a poca distanza da San Teodoro è uno di quegli incantevoli tratti di mare che rendono le vacanze in Sardegna un esperienza unica ed indimenticabile. Si tratta di una lunga striscia di terra che si estende da Capo Figari a Nord fino a Capo Comino a Sud. La penisola ha una caratteristica forma a coda di cavallo a cui deve il nome, circondata dal mare sul quale si apre ad arco curvandosi in uno specchio d’acqua dalle colorazioni fantastiche.

E’ tutto un susseguirsi di calette e piccole insenature, alcune affollate di bagnanti ed altre invece completamente solitarie ed incontaminate per la gioia di chi cerca relax e quiete.

Capo Coda Cavallo

Capo Coda Cavallo

Alle spalle delle strisce di sabbia bianchissima che contrastano con l’azzurro ed il verde smeraldo del mare si stende una gradevole distesa di macchia mediterranea e di pineta, arbusti e cespugli di mirto, ginepro che lasciano nell’aria una profumatissima fragranza.

E’ un vero e proprio paradiso non solo per i bagnanti che si tuffano nelle acque calme della baia ma anche per chi si diletta ad immergersi per esplorare i fondali marini incontaminati e ricchi delle affascinanti creature che trovano rifugio tra le rocce. Poco distante la piccola ma splendida Cala Suaraccia.

Durante la permanenza su questo suggestivo tratto di costa da non mancare una passeggiata fino al basso promontorio di Coda Cavallo da cui si domina un panorama incantevole di uno dei tratti costieri più affascinanti del nord est della Sardegna.