Le meravigliose spiagge della Sardegna

Agrostu

Spiaggia di Agrostu

Siamo sulla costa nord orientale della Sardegna, e tra le splendide località dove recarsi per ammirare lo splendido mare e la pittoresca natura di questo angolo di paradiso ci dirigiamo ad Agrostu, nei pressi di Budoni, anticamente un piccolo villaggio di pescatori ed oggi una delle più gettonate mete del turismo sulle coste della Sardegna.

Qui il litorale è costituito di lunghe distese di sabbia bianca e fine che si distendono lungo un mare splendido, dai colori variegati nelle molle gradazioni cromatiche dell’azzurro e del verde, in uno spettacolo da lasciare senza fiato anche i più scettici ed i meno appassionati. Qui dagli anni sessanta si è altamente sviluppato il turismo, e diverse strutture di accoglienza, villaggi turistici e residence, hotel ed appartamenti sono sorti tra le belle boscaglie di macchia mediterranea e pinete, per coloro che desiderano trascorrere le loro vacanze in Sardegna all’insegna del piacere e del divertimento.

Tra le onde in Sardegna

Tra le onde in Sardegna

Agrostu conta circa tre chilometri di spiaggia, che si alterna tra lunghi arenili a piccole calette, le prime per coloro che cercano comfort e comodità grazie ai tanti servizi offerti, dal noleggio di sdraio lettini ed ombrelloni alle decine di attività sportive e ricreative che si possono intraprendere, ed ancora bar e ristoranti dove concedersi una gustosa pausa ristoratrice tra un bagno e l’altro, oppure insenature incontaminate, per coloro che alle folle di bagnanti preferiscono la solitudine e l’immacolato silenzio di una natura che ha saputo qui conservarsi incontaminata. Da Agrostu, una volta raggiunto il porticciolo di Ottiolu si possono fare interessanti e piacevoli escursioni nelle isole che si affacciano davanti alla costa, l’Isola di Tavolara per prima, con il suo interessante parco marino.

Spiaggia di Baia Sant’Anna

Baia Sant’Anna si trova nel comune di Budoni, in località Tanaunella.

E’ questa una delle molte località che hanno permesso a Budoni, in origine piccolo ed isolato villaggio di pescatori di diventare in pochi anni una delle più rinomate ed affollate località turistiche e balneari della Sardegna nord orientale. Se lungo la costa si possono trovare lunghe distese di sabbia bianca e fine la prerogativa delle spiagge di Baia Sant’Anna è quella di essere caratterizzate da un insieme di insenature e calette dove predominano spiagge di ciottoli, rotondi e bianchi.

Spiagge di sabbia fine e bianchissima

Spiagge di sabbia fine e bianchissima

Un luogo ideale per tutta una serie di tipologie di appassionati del mare, coloro che sono alla ricerca di angoli tranquilli e rifuggono i litorali più frequentati ed affollati, coloro che sono appassionati di pesca, sia dalle rocce che subacquea e che qui trovano abbondanza di prede, e i tanti appassionati di fondali marini che qui trovano di che soddisfare la loro voglia di splendidi fondali ricchi di ogni tipo di creatura marina, dai polipi alle aragoste, dalle cernie a preziose e rare specie di pesci, alghe e crostacei.

Davanti alla Baia Sant’Anna si staglia la sagoma dell’isolotto Pedrami, sul quale nidificano e trovano rifugio diverse specie di uccelli migratori.

Per chi, dopo alcune giornate trascorse nel silenzio e nel relax volesse fare una puntatina in qualche angolo più mondano, poco distante si trovano le belle spiagge di Agrostu, ed il porticciolo di Ottiolu, da cui peraltro è possibile anche programmare qualche interessante escursione, per esempio all’affascinante Parco Marino dell’Isola Tavolara.