Le meravigliose spiagge della Sardegna

Spiaggia di Porto Corallo

Spiaggia di Porto Corallo, a ridosso dell’omonimo paese nella sub regione sarda del Gerrei, a pochi chilometri da Villaputzu e da Muravera deve il suo nome al fatto che nei secoli passati nel mare a ridosso della costa erano presenti diverse colonie coralline oggi purtroppo del tutto scomparse.

Porto Corallo

Porto Corallo

Le spiagge non hanno niente da invidiare ad altre blasonate località della Sardegna, in quanto a bellezza e fascino, lunghe distese di sabbia bianca ed immacolata, dalla grana finissima, si pecchiano in un mare limpido e cristallino, cangiante di colori in una paletta cromatica che spazia dal verde smeraldo all’azzurro turchese al blu cobalto.

Appena a ridosso del centro abitato di Porto Corallo la prima spiaggia, dominata dalla sagoma austera e silenziosa dell’antica torre spagnola. Verso nord un latro insediamento urbano, la cittadina di Quirra con l’omonima bella spiaggia. Qui si può anche prendere una pausa dalle nuotate e dai bagni di sole e visitare il castello di Quirra edificio risalente al tredicesimo secolo che svetta su un promontorio di roccia calcarea, con ai piedi una rara chiesetta tardo romanica, San Nicola.

Verso sud invece si incontrano la spiaggia di Costa Rey, incantevole ed incontaminato tratto di sabbia bianca, e poco oltre la foce del fiume Fiumendosa l’omonima bella spiaggia.

Sempre in direzione sud il litorale offre altri fantastici panorami con la spiaggia di San Giovanni, la spiaggia di Le Saline, Cristolaxedu e Ferraxi. Gli amanti delle bellezze paesaggistiche naturali faranno di sicuro una puntata al pittoresco stagno di Colostrai, ricco di pesci e di uccelli migratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *