Le meravigliose spiagge della Sardegna

Spiagge di Valledoria

Situata nel Golfo dell’Asinara, a metà strada fra Santa Teresa di Gallura e Porto Torres, Valledoria si è nella posizione ideale sia per coloro che vogliono trascorrere una vacanza all’insegna dei piaceri della spiaggia e per chi vuole concedersi interessanti escursioni nell’entroterra sassarese e nuorese.

lingue di sabbia a Valledoria

lingue di sabbia a Valledoria

Il litorale comprende circa una ventina di chilometri di spiagge, la cui bellezza non ha niente da invidiare alle famose spiagge delle isole caraibiche. La costa è compresa in un lungo tratto che inizia con le scogliere di Castelsardo e finisce all’altezza di Isola Rossa. Inframmezzate da imponenti gruppi di rocce granitiche dai colori cangianti, le spiagge di Valledoria sono ampiamente conosciute dai turisti di tutto il mondo, e quindi particolarmente affollate, ma si possono trovare anche alcuni tratti che presentano ancora oggi un paesaggio assolutamente immacolato e selvaggio, l’ideale per chi è alla ricerca di tranquillità e relax.

Interessante anche la foce del fiume Coghinas, che in vista del mare si apre in un bacino ricco di attrattive naturali.

Tra le località interessanti che si possono raggiungere in escursione da Valledoria troviamo la deliziosa Stintino con il suo bellissimo lungomare fatto di incantevoli insenature, la Costa Smeralda, la Costa Paradiso e Castelsardo, tutte assolutamente imperdibili per bellezza e fascino.

Nell’entroterra si possono ammirare diverse testimonianze delle antiche popolazioni che abitavano l’isola in epoche remote, le necropoli di Anghelu Ruiu, ed i nuraghi sparsi su tutto il territorio dell’entroterra, tra boschi e distese di macchia mediterranea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.