Le meravigliose spiagge della Sardegna

Spiagge di Monte Nai

Monte Nai domina la bellissima baia di Costa Rei, uno stupendo litorale sulla costa est della Sardegna, caratterizzato da linee di scogli e di spiagge molto movimentate e pittoresche. Dall’alto della sommità del monte e dalle colline circostanti, ricche di splendida e fragrante vegetazione di macchia mediterranea si gode del panorama magnifico dei litorali di sabbia bianchissima e del mare che, a seconda dei fondali, assume svariate colorazioni sulla quali domina un incantevole azzurro turchese. La spiaggia più importante conosciuta e frequentata è quella che si estende per ben otto chilometri dalla località di Is Cappuccinus fino al promontorio di Capo Ferrato. La lunga distesa di sabbia è interrotta dalla suggestiva sagoma del famoso Scoglio di Peppino, dall’evocativa forma che ricorda il dorso di una balena placidamente immersa nelle acque cristalline.

Panorama di Costa Rey

Panorama di Costa Rey

Interessante anche Cala Pira, poco lontana ed affacciata sulla solitaria e selvaggia isola Serpentara, dominata dalla cinquecentesca torre spagnola, eretta nell’epoca in cui il mare poteva portare da lontano il terribile pericolo dei pirati saraceni e barbareschi.

Interessanti passeggiate nell’entroterra si possono organizzare in alternative alle giornate trascorse in spiaggia, e di luoghi da visitare intorno a Monte Nai ce ne sono diversi, a partire dall’importante sito archeologico in località Santa Giusta, con il nuraghe S’Omu e S’Orcu, il Parco dei Sette Fratelli con i suoi canyon e le boscaglie, Monte Ferru e Monte Turno. Sotto a quest’ultimo, in località Sant’Elmo una suggestiva grotta naturale da esplorare con la maschera ed incantevoli spiaggette che, a causa dell a presenza di antiche colonie di corallo oggi sbriciolate dal mare assume fantastiche colorazioni rosate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *