Le meravigliose spiagge della Sardegna

Santa Maria del Mare

La Sardegna è una terra ricca di tradizioni e di cultura che si tramandano in qualche caso intatte e genuine nel corso dei secoli, come la bella processione che si compie, il 31 maggio di ogni anno ad Orosei, una bella cittadina di origini medievali che si trova a poca distanza dalla costa centro orientale della Sardegna, da cui viene anche il nome del grande golfo che si apre sula mare.

Costa di Orosei

Costa di Orosei

La processione è particolarmente suggestiva perchè è uno spettacolo la partecipazione attiva della popolazione, le barche dei pescatori addobbate a festa, il lento percorso lungo il fiume ed infine la festa finale vicino alla chiesetta di Santa Maria del Mare.

Si parte di buon ora al mattino, quando le barche vengono radunate nella piazza principale di Orosei. Qui inizia il lungo lavoro che serve per addobbare le barche ed il simulacro della Madonna, che vengono rivestiti di ghirlande di fiori dai pescatori locali, in una festa di colori e di armonie.

Nel pomeriggio parte la processione vera e propria, dalla piazza centrale il corteo raggiunge il ponte sul fiume Cedrino che si trova appena fuori dal paese, dal quale il simulacro della Madonna viene calato su altre barche di pescatori in attesa sull’acqua ed anch’esse addobbate a festa.

La processione a questo punto prosegue lungo il fiume per un percorso di circa due chilometri, in un corteo di barche altamente pittoresco, mentre sulla riva del fiume la gente segue a piedi la processione.

Si giunge infine alla foce del fiume dove ad accogliere la Madonna si trova una piccola chiesetta, Samta Maria del Mare dove viene celebrata la messa ed in seguito imbastita una grande festa a cui partecipa tutta la cittadinanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *