Le meravigliose spiagge della Sardegna

Portovesme

Portovesme fa parte delle tre frazioni in cui si divide il comune di Portoscuso, che si trova sulla costa est della Sardegna nella regione del Sulcis. Quest’area è stata da sempre caratterizzata dallo sfruttamento minerario del territorio, ricco di minerali come zinco, piombo, bauxite da cui si ricava l’alluminio, oro ed argento.

Tramonto a Portoscuso

Tramonto a Portoscuso

Tale industria ha caratterizzato fortemente l’area soprattutto nella seconda metà del ventesimo secolo quando questa zona è diventata uno dei nodi principali dell’attività metallurgica ed estrattiva della Sardegna. Dello sviluppo industriale è testimonianza anche il vasto porto commerciale che si trova proprio nella frazione di Portovesme.

A fianco a quest’attività la tradizionale risorsa del territorio è stata da sempre la pesca del tonno, praticata sin dall’antichità. Ancora oggi molti piatti della cucina locale sono a base di tonno.

La spiaggia di Portovesme si trova proprio nelle vicinanze dell’area portuale, una discreta estensione di sabbia bianca carezzata da acque limpide e turchesi. A tratti, lungo la spiaggia, una serie di scogli affioranti levigati dal mare spezzano con grazia la linea di sabbia. I fondali sono bassi e sabbiosi, l’ideale per i bambini più piccoli.

E’ una zona molto frequentata dai turisti, e per questo motivo vi si possono trovare diversi stabilimenti balneari attrezzati nonché tutte le comodità della vita da spiaggia. E’ anche presente una nutrita serie di locali, bar e ristoranti, ed anche qualche struttura alberghiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.