Le meravigliose spiagge della Sardegna
Booking.com

Spiaggia di Villasimius

Villasimius rappresenta una delle molte località incantevoli della costa sarda, situata a circa 50 chilometri verso sud est dal capoluogo Cagliari. Lungo la costa una notevole serie di spiagge rendono questo territorio una delle mete più interessanti ed apprezzate da chi si reca in vacanza in Sardegna.

Recentemente alcune località di questo tratto di mare sono entrate a far parte del Parco Geomarino di Capo Carbonara, che ne preserva la bellezza naturale, non solo della costa ma anche del mare che qui assume intense colorazioni azzurre e verdi, lasciando intravedere il fondale anche molti metri sott’acqua per la sua limpidezza. Porto Sa Ruxi è la prima delle baie che si incontrano, costituita dal susseguirsi di tre spiaggette di sabbia ghiaiosa e scogli.

Villasimius

Villasimius

Segue la spiaggia Giunco, caratterizzata dalle lunghe distese di sabbia bianchissima e tenui sfumature rosa dovute alla presenza del granito. Qui è possibile affittare sdraio lettini ed ombrelloni e ristorarsi nelle strutture presenti alle spalle della spiaggia. Intorno all’insenatura le alte scogliere fanno di quest’angolo di mare un vero gioiello.

La spiaggia Silias presenta una sabbia scura e nerastra per la presenza di ferro. Sulle spiagge di Punta Molentis sembra di essere su qualche remota località caraibica, qui la sabbia fine e bianchissima si getta in un tratto di mare trasparente ed immacolato.

Incantevoli anche le altre, Piscadeddus e Capo Boi, Campus e Cuccureddus Spiaggia di Campulongu e Spiaggia del Riso.

Alcune spiagge sono raggiungibili comodamente con l’automobile mentre altre solo a piedi o via mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *