Le meravigliose spiagge della Sardegna
Booking.com

Spiagge di Porto Torres

Porto Torres non è solo uno dei maggiori scali marittimi della costa nord della Sardegna, dolcemente situata sopra un promontorio di roccia calcarea con vista sul golfo dell’Asinara, la cittadina aveva già una vocazione di luogo di villeggiatura sin dall’epoca dell’Impero Romano. Non solo ma la cittadina i trova a pochi chilometri da alcune delle più belle località della costa sarda a nord, dall’Isola dell’Asinara, da Santa Teresa di Gallura, dalle bellissime spiagge intorno a Stintino.

Tramonto di Sardegna

Tramonto di Sardegna

Tra le bellissime spiagge intorno al paese, che si possono raggiungere sia sul litorale orientale che spingendosi verso occidente, una delle più vicine alla città è la spiaggia della Renaredda, di sabbia bianca, la prima del lungo litorale di spiagge che continua con Scoglio Lungo, una distesa di bella sabbia inframmezzata da basse scogliere, un susseguirsi di insenature e spiaggette davvero gradevoli.

La Spiaggia delle Acque Dolci, così chiamata per la presenza di sorgenti di acqua dolce sul fondo, è una spiaggia artificiale, ricavata dove un tempo vi era una costa rocciosa. Poco più avanti, si trova una delle più interessanti tra le spiagge della località, Balai, e, dopo circa un chilometro un’altra spiaggia chiamata Balai Lontano, entrambe dominate da due piccole chiesette campestri.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Dirigendosi ancora più avanti ritroviamo un piccolo paradiso, Platamona, una lunga distesa di sabbia circondata dalle dune e dalla pineta. Dietro le dune di sabbia uno stagno. Sulla spiaggia si possono trovare tutti i servizi, bar, ristorazione, e collegamenti in bus con la città di Porto Torres.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *