Le meravigliose spiagge della Sardegna
Booking.com

Spiagge di Palau

Palau, sulla costa nord della Sardegna è un incredibile ed affascinante insieme di paesaggi naturali di indubbia bellezza che attraggono ogni anno migliaia di visitatori e turisti. La natura selvaggia si fa strada tra rocce di granito dalle forme pittoresche aprendosi all’improvviso lungo la costa in ampie baie dominate da lingue di sabbia dall’infinita variazione di colori che si gettano nel mare altrettanto mutevole per palette e toni cromatici.

Avendo scelto Palau come base delle proprie vacanze in Sardegna si può scegliere praticamente ogni giorno di esplorare una differente località balneare ritrovandosi ogni volta davanti a veri e propri paradisi naturali da lasciare senza fiato.

Lunghissime spiagge di Sardegna

Lunghissime spiagge di Sardegna

Spiagge e scogliere che si possono raggiungere in auto o a piedi, oppure solo via mare in escursione sia lungo i litorali dell’isola sia spingendosi tra le belle isole dell’arcipelago della Maddalena, un luogo incantevole ed unico. Tra le più belle località si segnalano la bella lingua di sabbia bianca che si distende nel mare a l’Isuledda, uno dei posti preferiti dagli amanti del windsurf per la favorevole posizione esposta ai venti, Baia Sardinia con le sue spiagge di sabbia rosata e le spiagge di Valle d’Erica, minuscoli sassolini di granito e maestosi e suggestivi gruppi di rocce granitiche levigate dal vento da cui si spazia con la vista fino alle isole della Maddalena e Punta Sardegna.

Stupenda anche Tanca Manna, dove alle piccole insenature si intervallano tratti di belle scogliere rocciose che si specchiano sul mare limpido ed azzurro zaffiro, e la splendida Cala Capra, dominata dall’immensa roccia scolpita dagli elementi nella forma di un gigantesco orso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *