Le meravigliose spiagge della Sardegna
Booking.com

Sardegna del sud

La Sardegna del sud è rimasta leggermente arretrata rispetto per quanto riguarda lo sviluppo del turismo a quanto avvenuto sulla costa nord, ampiamente conosciuta e frequentata già da lungo tempo, sebbene in questi ultimi anni le cose stiano rapidamente cambiando.

Costa del sud della Sardegna

Costa del sud della Sardegna

Tra le belle località della costa ovest, quella che da Cagliari si spinge a nord in direzione di Villasimius troviamo Poetto, una bella località con lunghe spiagge ed un porticciolo. Proseguendo si incontra il bel litorale intorno a Quartu, magnifico paesaggio reso ancora più affascinante dagli stagni nell’entroterra, dove fanno mostra di se i fenicotteri rosa. Di Villasimus tutti coloro che l’hanno visitata riportano entusiastici racconti della bellezza delle spiagge e delle scogliere lisce di granito che si specchiano su un mare cristallino.

Dopo Villasimius altre splendide spiagge nella zona di Costa Rey e di Castiadas che si rivela essere anche un paese interessante da visitare. Più a nord Porto Corallo è una bella baia, dominata da una imponente torre cinquecentesca, ed il litorale intorno a Quirra, l’ultima città della provincia di Cagliari.

Sul versante opposto, cioè da Cagliari in direzione di Oristano un bel litorale con rinomate ed apprezzate località turistiche, tra le quali l’Isola di San Pietro e le baie sulla costa intorno a Teulada, tra le quali l’incantevole Isola Rossa.

Nell’entroterra della Sardegna del sud si possono visitare interessanti siti archeologici, come le antiche necropoli a Monte Narba, le miniere abbandonate vicino a San Vito ed i bei paesaggi naturali che si godono da Villaputzu. Interessanti per gli amanti della natura i monti del Sarrabus, macchia mediterranea e boscaglie trapuntate di enormi massi rosa di granito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *